Il nuovo DPCM, che entrerà in vigore il 6 marzo e che contiene misure per il contrasto e il contenimento dell’emergenza da virus Sars-CoV-2, farà inevitabilmente slittare i lavori della seconda edizione del Premio letterario sportivo Invictus.

Per questo motivo gli organizzatori hanno ritenuto opportuno posticipare la scadenza delle iscrizioni. Ci sarà tempo dunque fino al 30 aprile 2021. Vi ricordiamo che possono concorrere al premio le opere italiane (narrativa, saggistica, fotografia, graphic novel e biopic) di argomento legato al mondo dello sport e dei suoi protagonisti, pubblicate nel periodo 1 gennaio 2020 – 31 dicembre 2020.

La Finale si terra’ il 9 settembre 2021 Palazzo Caetani, Cisterna di Latina.

Il Premio Invictus si pone l’ambizioso obiettivo di elevare lo storytelling sportivo a genere riconoscibile e fruibile da lettori di tutte le età, grazie alle penne di giornalisti, ex sportivi o appassionati e grazie alle Case Editrici italiane che hanno creduto e investito in questo tipo di narrazione.

La prima edizione del Premio Letterario Sportivo Invictus è stata vinta da “La via Perfetta” di Alessandra Carati e Daniele Nardi (Einaudi). Scopri nella sezione news chi sono tutti gli altri premiati.