ORGANIZZAZIONE


Per iniziativa di Lab DFG è bandito a Cisterna di Latina il “Premio Letterario Sportivo Invictus”, III edizione, da assegnare ad opere italiane, secondo le modalità di regolamento sotto indicate con l’obiettivo di diffondere la cultura sportiva secondo i principi fondamentali dell’olimpismo.

SEDE


Il comitato organizzatore e la segreteria del premio hanno sede
presso: Lab DFG Via G.B. Vico, 45 – 04100 Latina (LT) – ITALIA

Segretario del Premio: Dott. Francesco Borgognoni
premioletterarioinvictus@gmail.com
www.premioinvictus.it

ORGANI


La Lab DFG nomina ogni anno la Giuria, il Presidente di giuria, il Comitato d’onore e il Direttore artistico. La Giuria è formata da esperti del mondo dello sport, della cultura, dellʼ’editoria, della comunicazione dellʼ’imprenditoria , ed ha lo specifico compito di stabilire, nel rispetto del presente regolamento, l’ammissibilità o meno al Premio delle opere proposte. Il mandato annuale della Giuria è rinnovabile. L’accettazione a far parte della Giuria comporta lʼ’implicita accettazione del presente regolamento.

REGOLAMENTO


Art. 1 Possono concorrere al premio le opere italiane (narrativa, saggistica, fotografia, graphic novel e biopic) di argomento legato al mondo dello sport e dei suoi protagonisti, pubblicate nel periodo 1 gennaio 2021 – 31 dicembre 2021 e regolarmente in commercio (devono riportare il codice ISBN che ne attesti la distribuzione e la regolare commercializzazione), i cui autori risultino viventi alla data della riunione di selezione del gruppo dei finalisti. Sono escluse dal premio le pubblicazioni editate dalle Federazioni sportive nazionali, dal CONI, dagli Enti di promozione sportiva e dalla Sport e Salute Spa. Sono escluse le opere pubblicate nel solo formato ebook e/o acquistabili solo su piattaforme online.

Art. 2 Gli editori o gli autori che intendono partecipare al premio devono far pervenire tassativamente entro il 20 aprile 2022 alla Segreteria del premio n. 5 copie del libro in concorso. Nel caso il titolo rientri nella cinquina finale che prevede per ognuno un premio in denaro, l’editore dovrà inviare entro il 9 giugno 2022 altre 40 copie. Le copie dell’opera devono essere inviate alla Segreteria del premio a titolo gratuito e non verranno restituite. Nel caso in cui l’opera non contenga nelle sue note tipografiche l’indicazione del mese e dell’anno di pubblicazione, tale indicazione deve essere fornita mediante dichiarazione scritta resa dall’editore sotto la propria piena responsabilità. Nel caso in cui l’opera sia stata pubblicata con uno pseudonimo è necessaria una dichiarazione scritta dell’editore, in cui sia indicato il nome dell’autore. Il Comitato organizzatore, raccolte le richieste di partecipazione pervenute nel periodo indicato, seleziona le 5 opere che, nel rispetto dei requisiti previsti dall’ art. 1, siano maggiormente meritevoli per le tematiche trattate e la qualità letteraria.

Art. 3 Il diritto di voto dovrà essere esercitato come di seguito indicato.
Ogni giurato, compreso il Presidente, dichiara le opere che ritiene meritevoli di vittoria tra quelle che sono state selezionate per l’ammissione al premio. Il giudizio della Giuria è insindacabile.

Art. 4 La Giuria individuerà, tra le cinque finaliste, l’opera che si aggiudicherà il “Premio Letterario Sportivo Invictus” a cui verrà attribuito un premio in denaro, una tantum a titolo di rimborso spese, del valore di € 5.000,00 (cinquemila,00) di cui € 3.500,00 (tremilacinquecento,00) all’autore e € 1.500,00 (millecinquecento,00) alla casa editrice. Il Comitato organizzatore prevede, inoltre, due premi speciali (Giuria Grandi Lettori) in denaro, una tantum a titolo di rimborso spese, del valore di € 1.500,00 (millecinquecento,00) cadauno di cui € 1.100,00 (millecento,00) all’autore e € 400,00 (quattrocento,00) alla casa editrice. Il Presidente prevede, infine, due premi speciali in denaro, una tantum a titolo di rimborso spese, del valore di € 500,00 (cinquecento,00) cadauno di cui € 350,00 (trecentocinquanta,00) all’autore e € 150,00 (centocinquanta) alla casa editrice.

A seguito della cinquina finalista del Premio Invictus, saranno svelati i dieci titoli che concorreranno a Extra Invictus, una particolare sezione che metterà in palio cinque menzioni speciali (Rai Radio1 Sport, Libri di Sport, Letteratura Sportiva, Regione Lazio, Provincia di Latina).

L’opera prima classificata dovrà fregiarsi del titolo “Premio Letterario Sportivo Invictus”. Questa dicitura andrà riportata su un’apposita fascetta da realizzarsi secondo le modalità indicate nell’allegato A. I cinque finalisti del premio sono obbligati a partecipare all’evento in presenza che si terrà a Cisterna di Latina, il 8 settembre 2022 presso Palazzo Caetani. L’organizzazione si farà carico delle spese di viaggio e ospitalità. Le case editrici delle opere vincitrici dei premi speciali potranno fregiarsi del rispettivo premio con la fascetta promozionale che riporta la dicitura dello stesso.

I premi dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori, in un evento in presenza che, vista l’attuale emergenza sanitaria, verrà successivamente annunciato. In caso di mancato ritiro i previsti rimborsi spesa non saranno assegnati ma devoluti in beneficenza. La casa editrice vincitrice del Premio Letterario Sportivo Invictus dovrà inviare alla Segreteria del Premio, a titolo gratuito, n. 50 copie con la fascetta “Vincitore Premio Letterario Sportivo Invictus”. Le case editrici vincitrici dei premi speciali e della sezione Extra Invictus dovranno inviare alla segreteria del premio, a titolo gratuito, n. 10 copie. Il Comitato organizzatore del Premio potrà richiedere la fornitura di un ulteriore numero di copie degli stessi libri vincitori per attività di promozione, sulle quali le case editrici dovranno praticare il 50% di sconto.

Art. 5 Gli autori vincitori non potranno ripresentare la loro candidatura nell’edizione successiva del “Premio Letterario Sportivo Invictus”.

Art. 6 I dati personali verranno trattati in conformità del Regolamento europeo 679/2016.

Art.7 La partecipazione al premio implica la completa accettazione del suo regolamento. Per qualunque controversia è competente il Foro di Latina.

Latina, 1 ottobre 2021